Quattro nuovi Audiolibri per l’UIC

Dopo un breve periodo di interruzione, la collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi di Roma è andata avanti senza sosta nel corso degli ultimi due mesi.
Sono stati infatti completati ben quattro audiolibri tra la fine di Marzo e questi ultimi giorni di Maggio.

Il primo di questi è il romanzo fantastico Eragon, del giovane scrittore Christopher Paolini. La produzione di Eragon iniziò alla fine del 2012, ma per impedimenti tecnici è giunta al termine solamente a fine Marzo.
Paolini, nonostante la sua giovane età, è riuscito a creare un universo fantasy di tutto rispetto: i personaggi sono molteplici e gli intrecci sono estremamente interessanti.
Eragon, un romanzo di oltre 600 pagine in cui draghi, cavalieri, maghi e stregoni la fanno da padrone, è diventato un audiolibro di quasi 19 ore di durata

Il secondo audiolibro, realizzato in appena una settimana, è stato Il Cielo e la Terra: questo saggio raccoglie una serie di dialoghi effettuati da Papa Bergoglio, prima di diventare pontefice, e il  Gran Rabbino della città di Buenos Aires Abraham Skorka.
Questo è un libro la cui lettura è assolutamente consigliata, specialmente perché I due interlocutori coprono una vasta gamma di argomenti sia attuali che del passato analizzandoli con I loro occhi da uomini spirituali senza però essere schiavi dei dogmi.
Il Cielo e la Terra è un audiolibro di sei ore di durata.

Il terzo audiolibro cambia completamente genere, ed è un breve romanzo preso come momento di pausa da due letture un po’ più impegnative. Si tratta di Diario di un Cazzeggiatore, dello scrittore francese Samuel Benchetrit. È un romanzo breve che si consuma in poco più di 100 pagine in cui vengono narrate le vicende di un protagonista alquanto fuori dalle righe, un ragazzo pigro e svogliato la cui unica capacità nella vita è quella di fungere da magnete per le lamentele degli altri.
Diario di un Cazzeggiatore è diventato quindi un audiolibro di poco più di tre ore di durata.

L’ultimo audiolibro, completato proprio questa mattina, è il thirller noir Dalia Nera dello scrittore americano James Ellroy. Questo affascinante e inquietante poliziesco romanza uno dei casi più importanti della storia della polizia degli anni 40: l’assassinio di Elizabeth Short, una ragazza il cui corpo fu trovato diviso in due parti e privo degli organi interni.
Tra storie d’amore proibite, appostamenti lunghi ore, la corruzione dilagante e lo sfarzo dell’epoca d’oro di Hollywood, lo scrittore riesce a creare un mix di personaggi spaventosamente credibili, ognuno dei quali con un suo lato oscuro ben delineato.
Nonostante il romanzo abbia una sua trama ben precisa, ciò che rende ancora più potente questa storia è il fatto che il caso della Black Dahlia, realmente avvenuto quasi 70 anni fa, rimane tuttora irrisolto.
Dalia Nera è diventato un audiolibro di circa 14 ore di durata.

 Terminato l’ultimo romanzo, è iniziata ufficialmente oggi la produzione del secondo libro del Ciclo dell’Eredità: si tratta di Eldest, il diretto seguito di Eragon.

 Ménéstrandise collabora attivamente con l’Unione Italiana Ciechi da ormai otto mesi: tutte le produzioni Ménéstrandise sono state donate all’Unione e inserite nel catalogo delle opere disponibili ai non vedenti. A partire dallo scorso Ottobre, inoltre, sono stati realizzati sette audiolibri all’interno degli studi della stessa Unione Italiana Ciechi narrati da Edoardo di Ménéstrandise. Questi libri sono Se Ti Abbraccio Non Aver Paura di F. Ervas, Per Il Resto del Viaggio Ho Sparato Agli Indiani di F. Geda, Già Noto Alle Forze di Polizia di D. Manotti, Eragon di C. Paolini, Il Cielo e La Terra di A. Skorka e J. Bergoglio, Diario di Un Cazzeggiatore di S. Benchetrit e Dalia Nera di J. Ellroy.

Ulteriori informazioni sul Programma del Libro Parlato o sull’Unione Italiana Ciechi e Ipovedenti possono essere trovate al seguente link.

Advertisements

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s